Modern Design

Oggi parliamo di arredo casa! Non lo celo, sono una amante del moderno in ogni sua forma, per quanto concerne l’arredamento. Lo stile lineare, pulito, con qualche tocco glam è ciò che più mi si addice. Avrò modo anche di portavi a casa mia, virtualmente, con foto e descrizioni di come io concepisco l’arredo.

Ma vediamo subito di fare il punto della situazione. Adoro gli open space nello stile USA, ma anche un bel salotto separato non lo disdegno. Una buona living room moderna deve avere un bel divano grande, possibilmente angolare anche se è concepito come meno chic ma io lo trovo funzionale e comodo.

Una parete attrezzata molto lineare, in colori neutri e puliti, giocando con il legno naturale, e con il metallo scuro se vogliamo qualcosa di più “industrial”.

TV e apparecchiature tecnologiche ok, ma preferibilmente occultate da mobili che li inglobano.Tendaggi freschi e bicolore, cuscini optical o fluo, tappetti possibilmente a pelo corto, tavolini bassi ed essenziali. L’ambiente deve trasudare ordine e calma, se vogliamo anche con contaminazioni zen.

La cucina deve essere spaziosa, con penisola o isola, colori sempre neutri con top resistente e possibilmente nero o grigio. Ben accolte le finiture in acciaio e gli inserti in vetro colorato uniforme per gli stipetti. Tavolo grande o piccolo meglio se con piano in vetro temperato, sedie essenziali nelle linee, legno o metallo che siano. Il bianco non è un mio colore preferito ma la cucina bianca ha il suo fascino intramontabile.

Camera da letto stessa cosa, color legno wengè va molto in voga, forme geometriche con scanalature o ondulazioni, letto con contenitore integrato per chi vuole più spazio,  armadio ampio con ante scorrevoli.

L’oggettistica non deve essere troppo vistosa, ma ricercata e posizionata con ampi spazi fra una cosa e l’altra.  Sofisticate le mensole lisce e squadrate, a scala o non, meglio se con tasselli a muro quindi senza reggi mensola a vista, danno un senso di leggerezza e accolgono oggetti come libri o piccole cornici.

Le contaminazioni devono essere ben studiate, come un tappeto orientale o un Buddha, una katana, un oggetto d’arte africana. Nulla deve essere lasciato al caso.

Bellissimi gli specchi lunghi, sobri, i quadri con soggetti stilizzati o gli skyline di città.

Adesso vi lascio una carrellata di foto, e a voi che cosa piace? Ditemelo nei commenti^^

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...